Cambiare continuamente significa fare pochi progressi

Nel suo quinto contributo a Holstein International, il nostro ospite “An American Dairyman” parla della selezione dei tori. Come dice il titolo: cambiare troppo spesso i propri obiettivi comporta troppo pochi progressi. Continuate a seguire una strategia solida, ma oltre a selezionare per produzione, conformazione e fitness, inserire alcuni altri caratteri potrebbe aggiungere (molto) valore aggiunto. Ecco alcune proposte.

Leggi l’articolo

Ricevi 5 articoli in regalo da Holstein International

World Wide Sires: Assistere gli allevatori per ottenere il massimo dal loro investimento genetico
50 anni di Koepon - “Rifarei tutto da capo.”
Una domanda più che rilevante: quanta consanguineità si può tollerare?
Egbert Feddersen: l’ultima intervista ad un pilastro dell’allevamento Holstein tedesco e internazionale
LG completa la sua linea ma con una nuova serie europea: le varietà STARPLUS
Strumenti progettati per migliorare la gestione della salute della mammella