Agosto 2020

La scoperta speciale di Saluden: Questa famiglia di vacche ha mantenuto segreti i suoi geni rossi per decenni!

Quella che segue è una storia speciale. Perché la splendida vacca francese Red Holstein nella foto di accompagnamento, alla sua quinta lattazione e con più di 53.000 kg di produzione a vita, sembra semplicemente irradiare il colore rosso. Ma... la storia è completamente diversa: questa famiglia era attiva da decenni, senza che il colore rosso venis...

Große-Honebrink - anche se non sotto i riflettori, è uno degli allevamenti di maggior successo in Germania

A prima vista, l’azienda non sembra molto diversa da tanti altri allevamenti tedeschi a conduzione familiare. Una mandria ben gestita e ad alte prestazioni in una tipica stalla a stabulazione libera degli anni ‘90, che nel tempo è stata ampliata e modernizzata e che oggi ospita comodamente 65 vacche e 150 manze. Tuttavia, sotto la superficie qualcosa si muove e sicuramente in chiave positiva. Dopotutto, non siamo in un posto qualsiasi, ma nella stalle di Florian Große-Honebrink. Questo nome non vi dice niente? Allora venite con noi nel luogo in cui è nato Grando-Red, il rosso N.1 in Germania, e Milton, il toro provato con figlie nella top 10 ampiamente utilizzato, nonché altri famosi riproduttori del momento.

La genetica di Ladys-Manor Ruby Shawn dal Maryland alla Svizzera

In tutto il mondo, l’inizio dell’estate è una stagione impegnativa per gli allevatori. A volte può essere così intensa, che anche il reportage su un’azienda di selezione risulta diverso dal previsto. Così è andata a finire per la My Lady’s Manor Farm, nello Stato americano del Maryland. A causa di un’agenda fitta di impegni, il nostro colloquio ha dovuto essere rinviato. Ma…la portata globale di Ladys-Manor è enorme, e per questo motivo, questo mese abbiamo optato per un articolo “alternativo” sulla Ladys-Manor. Il che ci porta inaspettatamente alle meritevoli discendenti di Ruby Shawn. Ecco la loro storia.

Plattery Holstein: Notevole resistenza in quanto a tipo Red Holstein

Nel 2019, per celebrare il suo 25° anniversario HI ha organizzato un concorso per mettere in evidenza i migliori allevatori del mondo degli ultimi 25 anni. Come risultato, è stata stilata una classifica globale dei 25 migliori allevatori del mondo. La più alta azienda svizzera (19° posto) in classifica è stata la Plattery Holstein, della famiglia Menoud, di Romanens. Allo stesso tempo, di quei top-25Plattery è uno dei più alti allevamenti Red Holstein. Quindi, un buon motivo per un resoconto su questo allevamento svizzero di fama mondiale, con una lunga e notevole carriera. Grazie a due formidabili famiglie di vacche.

Swingman: Pacchetto completo per Red-Holstein

Fin dall’inizio era evidente che Swingman era un toro speciale, un toro generazionale che avrebbe dato un impulso alla selezione della Red-Holstein. Le mammelle alte, l’alta produzione e le linee di sangue un po’ diverse avevano un sicuro fascino. Ora i suoi numerosi figli stanno riempiendo i primi posti delle liste genomiche Red-Holstein.

Intriguing Sires - Agosto 2020

<br>

Focus on... Agosto 2020

Posizionamento dei capezzoli, lunghezza dei capezzoli, forma della mammella, salute della mammella, mungibilità, carattere, movimento - ci sono molti caratteri che determinano se un toro è adatto ai sistemi di mungitura automatizzati. In effetti, molti paesi calcolano un indice per robot sulla base di questi caratteri. Inoltre, i Centri FA danno ra...

BullTalk - Agosto 2020

Certo, tutti conoscono Jedi... S-S-S-I Montross Jedi, che nel frattempo ha circa 15.000 figlie in tutto il mondo. Ma qui si tratta di un Jedi diverso, meno conosciuto: RZG Jedi, di proprietà di Inseme, in Italia. Un Jedi che già da giovane toro DNA si vendeva bene, ma si vende ancora di più soprattutto ora che le sue figlie sono in produzione. Gli...

Eleonor: Icona della selezione europea dall’alternativa linea Linda

Savage-Leigh Bellwood Linda EX-92 GMD ha fatto furore come riproduttrice, e in particolare in Nord America ha avuto un seguito con la sua famosa figlia con Durham, Savage-Leigh Licorice, che ha costruito un suo proprio impero. Molto meno conosciuta è la figlia EX-94 di Linda con Skychief, Savage-Leigh Louise, anche con la quale è stata sviluppata una splendida linea in Europa che ha avuto come volano All.Nure Supersire Eleonor.

Conceited e Cookie Dough:

Due vacche di 94 punti, entrambe con oltre 90.000 kg e un pedigree con 5 e 6 generazioni di EX: è il tipo di famiglia di vacche di cui sono fatti i sogni! “!C’è solo un problema con loro: non danno abbastanza femmine,” commenta il loro proprietario.

Sofia e Sky: dare forma al futuro della Red-Holstein

Al momento, due tori si distinguono come i maggiori contributori alle liste indici Red-Holstein di tutto il mondo: Salvatore RC e Swingman-Red. La madre di Salvatore, Snowbiz Sympatico Sofia-Red, si è piazzata al secondo posto nel Concorso Vacca Red-Impact 2020 di HI, e anche sua figlia Delta Sky è stata una finalista nella competizione ed è la madre di Swingman. In qualche modo, il colore rosso sembra essere magicamente ancorato a questa famiglia.

Cow Country - Agosto 2020

Quando l’olandese Norwin Piet (NRP Holsteins) è diventato il nuovo proprietario di ALH Australia nel 2014, non poteva immaginare dove l’avrebbe portato quest’acquisto. La RC Supersire nipote di KHW Goldwyn Aiko si è rivelata una splendida riproduttrice e lo stesso vale per molte delle sue figlie. Come la figlia di Rubicon, NRP Alisha RC, che ha for...

Cow Country - Agosto 2020

L’entusiasmo con cui Thomas Rindisbacher parla di Sunibelle Dempsey Esprit, fa dimenticare che la due volte Campionessa Assoluta Swiss Expo pascola in un’azienda vicina. E con la stessa passione Rindisbacher lavora in casa per creare la sua mandria da sogno. Ad aiutarlo è la forza riproduttiva di Bel Golriana EX-93, una Goldwyn sulla famosa italian...

Le più attraenti della popolazione Red Holstein: Le più alte vacche EX viventi della razza

Chi ama le Holstein normalmente ama anche le belle Holstein. Lo stesso vale, ovviamente, anche per chi è interessato alle Red Holstein. Per questo motivo, ci siamo proposti di trovare le vacche Red Holstein con le classifiche più alte che sono ancora attive. Questo ha prodotto un elenco di molti nomi famosi, ma anche di nomi meno noti. Ecco l’esclusiva panoramica delle Red Holstein più alte classificate, provenienti da un totale di 16 paesi.

Ritorno sull’investimento genetico

“Dal mio lavoro precedente, prima di entrare nel settore della genetica, conoscevo molto bene il concetto di ritorno sull’investimento,” commenta l’italiano Luca Santuari. “La sfida per noi è quella di trovare il modo di dimostrare chiaramente il ritorno sull’investimento genetico, soprattutto per caratteri che non si possono vedere, come DPR e Vita Produttiva.” Si scopre che una semplice analisi dei dati disponibili presso lo stesso allevamento dell’allevatore è un modo molto efficace per evidenziare le differenze.

Tante possibilità per un accurato rilevamento del calore

Ogni nascita lo dimostra ancora una volta: la fertilità è un aspetto essenziale dell’allevamento da latte, e il rilevamento del calore gioca un ruolo fondamentale in questo senso. Le vacche e le manze prima di tutto hanno bisogno di entrare in calore, dopo di che il calore deve essere osservato in modo che la vacca possa essere inseminata al momento giusto. Le probabilità di successo in questo processo possono essere migliorate in vari modi. Che si tratti di aiuti naturali o di tecnologie altamente avanzate, le soluzioni a disposizione degli allevatori per migliorare il rilevamento del calore sono tutte affascinanti.

50 anni di Koepon - “Rifarei tutto da capo.”

Quest’anno sono passati 50 anni da quando è stato avviato il primo allevamento Koepon a Garnwerd, nella provincia olandese di Groningen. Alla prima azienda si sarebbe poi aggiunto un gruppo significativo di “consociate Koepon” nei Paesi Bassi, in Germania, Gran Bretagna e Canada. Oggi, Koepon ha tre allevamenti in tre Paesi con circa 1.500 vacche da latte, mentre una quarta con 560 vacche sarà lanciata a breve. Motivo più che sufficiente quindi per un reportage sui 50 anni di aziende Koepon e, naturalmente, un’intervista con il vivace fondatore di Koepon: Wijnand Pon.